La consulenza filosofica
La pratiche filosofiche
Campi di applicazione
Progetti in corso
Programmi di consulenza
Clienti
Il consulente filosofico
L'associazione
Dicono di noi
Contatti

Le pratiche filosofiche

Le pratiche filosofiche sono un insieme di prospettive e metodologie filosofiche con indirizzo pratico: possiamo citare il dialogo socratico, il caffè filosofico, la philosophy for children, la comunità di ricerca, il cine philò.

Il rimando teorico più ovvio e diffuso per queste attività viene rivolto alla figura e all'opera di Socrate e di altri filosofi dell'antichità, ma si trovano riferimenti a molti altri pensatori della tradizione filosofica e, tra quelli più recenti, soprattutto a esponenti del pragmatismo, della fenomenologia, dell'esistenzialismo.

La filosofia è intesa in queste pratiche soprattutto come con-filosofare: attività e non dottrina, prassi comunitaria al di là della ristretta esperienza di settore o dell'insegnamento disciplinare.

La dimensione del modus vivendi, come carattere originario della filosofia, viene in genere ripresa esplicitamente o implicitamente nelle diverse pratiche almeno da due differenti punti di vista:
  •  il primo consiste nella rivendicazione della possibilità per tutti gli uomini di  riappropriarsi in varia misura dei grandi temi della riflessione umana;
  •  il secondo è quello del miglioramento del progetto di vita di ciascuno.
L'uno esprime un principio estensivo nella concezione della filosofia in generale; l'altro auspica un uso intensivo di essa a livello di singoli individui o di gruppi, nelle diverse situazioni e scelte dell'esistenza, nella formazione lavorativa, negli affari economici, per necessità o anche a scopo semplicemente ricreativo.

Le pratiche filosofiche trovano collocazione operativa in alcuni ambiti del vivere contemporaneo di particolare complessità: l'orientamento individuale, l'incontro con l'altro, i passaggi cruciali dell'esistenza, l'educazione, il lavoro, il mondo dell'organizzazione...

L'operatività delle pratiche filosofiche si realizza in un insieme di attività che in virtù dei propri strumenti, che sono il pensiero dialogico, l'interrogazione filosofica, la ricerca comune, risultano trasformative per i soggetti che ne fruiscono pur non avendo intenzionalità terapeutica o pedagogica.
Copyright 2005-2008 © | Consulenza filosofica