La consulenza filosofica
La pratiche filosofiche
Campi di applicazione
Progetti in corso
Programmi di consulenza
Clienti
Il consulente filosofico
L'associazione
Dicono di noi
Contatti

Il caffè filosofico

Il cafè philo è un incontro pubblico, talvolta occasionale, tra individui che non si conoscono e che, indipendentemente dalla provenienza culturale e formativa, sono liberi di proporre un tema che sia concreto, quotidiano, e perciò coinvolgente; un tema che possa essere condiviso e sul quale poter esprimere una riflessione argomentabile.
Il consulente filosofico in questo caso svolge il ruolo del moderatore; ciò che differenzia questo tipo di incontri dalle più tradizionali conferenze è il fatto che il filosofo non è il protagonista, ma lo è il pubblico: il moderatore non sceglie il tema - che viene scelto solo all'inizio del dibattito, attraverso una decisione comune - e neppure lo introduce preliminarmente alla discussione, lasciando che siano gli altri a parlare per primi.

In questi «pubblici dibattiti» il filosofo consulente ha la funzione di esperto non già dell'argomento, ma degli strumenti con i quali esso viene elaborato; come afferma Neri Pollastri, presidente dell’Associazione Phronesis ,«non si parla di filosofia, ma si fa filosofia: dialogare e dibattere in comunità significa far crescere la conoscenza e la consapevolezza dei dialoganti».

I primi cafè philo furono moderati all'inizio degli anni Novanta da Marc Sautet, filosofo consulente parigino prematuramente scomparso.
Copyright 2005-2008 © | Consulenza filosofica